Server di posta in uscita dalla lista nera capricciosa urbl.hostedemail.com

  • Giovedì, 22º Luglio, 2021
  • 08:15am

Uno dei tanti provider che spiega quale è il problema

Come sapete, lavoriamo sodo per garantire che i nostri server di posta non vengano nelle liste nere. Nella rara occasione in cui uno dei nostri indirizzi IP è nella lista nera, indaghiamo sulla causa del problema, risolviamo il problema (spesso un client con una macchina compromessa) e (se possibile) cerchiamo di rimuovere il nostro indirizzo IP dalla lista nera. Spesso, tuttavia, la rimozione manuale dalla lista nera non è necessaria, poiché le liste nere moderne e ben tenute sono automatizzate e gli indirizzi IP offensivi vengono rimossi molto presto dopo che non mostrano più alcun segno di invio di spam.

Non è più spesso che ci imbattiamo in liste nere vecchio stile - liste nere mal mantenute, enormi fasce di Internet nella lista nera o che non offrono alcun processo di rimozione percepibile - ma ce ne sono ancora alcune là fuori. Non molti vengono utilizzati dai server di posta che accettano e-mail per conto di un numero considerevole di utenti, ma ne abbiamo imbatteto uno che si adatta a quella trifecta esatta: urbl.hostedemail.com.

Questa lista nera è utilizzata da Hostedemail(.com), una sussidiaria di OpenSRS/Tucows. Buona fortuna ad arrivare al loro sito Web però, in quanto non esiste. Il loro servizio di hosting di posta elettronica è un servizio white-label venduto dai loro rivenditori e non hanno nemmeno un modo per altri amministratori del server di posta di contattarli, per cercare nella loro lista nera o chiedere di essere tolti da esso.

Per fortuna, però, siamo ancora appesi al nostro account rivenditore di lunga data con OpenSRS e li abbiamo contattati per questo blocco del nostro server di posta primaria (non rivenduto)(NC036). Lo abbiamo fatto per la prima volta a febbraio quando abbiamo notato che l'e-mail di alcuni client veniva bloccata con questo messaggio di errore:

host mx.DOMAIN.com.cust.a.hostedemail.com[216.40.42.4] si rifiutò di parlarmi: 554 5.7.1 Servizio non disponibile; Host client [178.62.195.26] bloccato utilizzando urbl.hostedemail.com; Il tuo IP è stato nella lista nera manuale

(È stato il riferimento ad essere "nella lista nera manuale" che ha davvero ricevuto la nostra attenzione, in quanto questo è un segno distintivo delle suddette liste nere mal tenute.)

OpenSRS ha risposto rapidamente e siamo stati rimossi dalla lista nera entro circa otto ore. Ma siamo rimasti sorpresi nel vedere, un paio di settimane dopo a marzo, che siamo stati nuovamente nella lista nera, quindi abbiamo contattato ancora una volta OpenSRS. Questa volta la risposta è stata molto più lenta, ma siamo stati nuovamente rimossi. Questa volta, tuttavia, abbiamo insistito per una spiegazione per il blocco, poiché non siamo elencati in circa altre 300 liste nere che sono più ampiamente utilizzate. Questo fa parte della loro risposta:

Sto solo rispondendo all'elenco RBL che hai chiesto e posso confermare che l'IP è stato nuovamente de-elencato, ma ho ricevuto alcune informazioni aggiuntive per te come richiesto. Avevo bisogno di fare un po 'di controllo ma l'IP 178.62.195.26 è fornito dal Centro di coordinamento della rete RIPE, l'IP assegnato all'utente dal provider di hosting porta la reputazione del resto del CIDR. La natura dei VPS / IP condivisi è di essere usa e getta .... Ma naturalmente per il momento abbiamo de-elencato l'IP, ma supponendo che nulla cambi il suo [sic] probabilmente sarà elencato di nuovo in futuro.

Questo tipo di pensiero obsoleto è un altro dei tratti distintivi delle liste nere vecchio stile: la lista nera di metà di Internet basata su un modo di pensare superato che si è spento intorno alla fine del XX secolo. In sostanza, Hostedemail.com è la lista nera di tutti gli indirizzi IP nei principali data center di tutto il mondo, il che è molto controproducente per i propri clienti.

Contatteremo singoli clienti le cui e-mail sono state bloccate da questa lista nera per indicarle a questo post e ti consigliamo che se la tua e-mail è bloccata con il messaggio di cui sopra contatti il tuo corrispondente con altri mezzi per consigliarli di passare a un fornitore di servizi di posta più illuminato.


Aggiornamento: Il nostro server di posta principale è di nuovo nella lista nera di questo fornitore di posta nel mondo su circa 300 principali liste nere che abbiamo controllato. non siamo sorpresi. Non possiamo intraprendere ulteriori azioni logiche contro una pratica illogica. Siamo spiacenti per quei clienti interessati, ma vi consigliamo di nuovo di dire ai vostri interlocutori di utilizzare un server di posta elettronica che non abbia impostazioni del secolo scorso.

« Indietro